Breve storia




Le EDIZIONI ARCOBALENO sono nate nel 1983 come una delle attività culturali e divulgative della comunità antroposofica di Oriago di Mira. Il movimento steineriano cominciava a uscire dalla piccola nicchia delle cerchie private e si sentiva l’esigenza di avere in italiano una maggior ricchezza di testi snelli e non troppo costosi sia di Rudolf Steiner, sia di personalità che portavano nel mondo le diverse attività sociali nate dall’antroposofia. Nacque così una collana di opere di R. Steiner, in prevalenza libretti con singole conferenze, e a seguire anche qualche testo più impegnativo. Si aggiunse col tempo una ricca serie di titoli, in gran parte traduzioni dal tedesco, che spaziavano dall’ambito prettamente antroposofico, a quello pedagogico, medico, artistico e sociale.
Negli anni Novanta sono stati pubblicati circa tre, quattro libri all’anno, poi le pubblicazioni sono inizate a diminuire fino quasi a fermarsi nell’ultimo periodo. La causa va cercata nei cambiamenti avvenuti nella comunità antroposofica di Oriago. Gran parte del lavoro veniva inizialmente svolto a titolo di volontariato, col passare degli anni crebbero però altre attività come quella legata al seminario di formazione pedagogica (Accademia Aldo Bargero); non erano quindi più disponibili tutte le forze della prima fase; inoltre aveva lasciato il piano fisico Salvatore Colonna, che era stato il principale animatore e “motore” di tutta la comunità, e quindi anche della casa editrice.
La nuova gestione di Milano si sta concentrando sulla ristampa di alcune fra le opere più significative. Particolare attenzione è stata posta al restyiling di tutta la linea grafica e al design delle copertine, completamente modificate, così come alla revisione dei testi ristampati. Si intende anche pubblicare nuovi libri che arricchiscano la letteratura antroposofica e non.